Il trionfo del primo Torneo Regionale Pulcino d'Oro siciliano!

10 Aprile 2019

Portata a casa la vittoria del Leeds United e del Sunderland del Primo Torneo Inglese Pulcino d’Oro del 2 marzo nel Regno Unito e la loro partecipazione al quinto Torneo Internazionale di giugno in Trentino, ha preso il via la galoppata dei Tornei Regionali del più importante Torneo di calcio per la categoria pulcini italiano e ora la rincorsa è davvero senza fiato. Il 30 e il 31 marzo lo Stadio d’Alcontres di Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina, ha visto sfidarsi i pulcini di 16 squadre siciliane ed è stato un trionfo di colori, di gioia e di valori buoni. Esemplari la correttezza in campo, il ritmo di gioco, il rispetto delle regole. Ci eravamo stupiti del fair play dentro e fuori dal campo delle Società Inglesi ma ci siamo emozionati di aver trovato lo stesso mood in Italia, in Sicilia, ciò che significa che i bambini possono davvero raccontare la faccia pulita del calcio e dello sport. Una parte per il tutto che può fare la differenza del futuro, a dimostrare che l’intuizione del Comitato Organizzatore del Torneo Pulcino d’Oro di puntare sulla categoria più giovane è stata e continua a dimostrarsi vincente, come ha anche ricordato ieri in apertura l’Assessore allo sport del Comune di Barcellona P.G., Antonio Raimondo. La formula del Torneo che mantiene in gioco tutti i bambini fino alla fine permettendo loro di battersi fino all’ultima partita per un Trofeo, rinforza il coraggio, la sana competizione, la voglia di vincere senza perdere il rispetto dell’avversario e l’autostima. Il Pulcino d’Oro, così come è, insegna a vincere e ad accettare la sconfitta perché una e l’altra hanno avuto il tempo necessario per costruirsi sul campo, partita dopo partita. Questo lo spirito che anima anche il progetto “insieme per lo sport” di Unicef Italia che è valso al Pulcino d’Oro 2019 la partnership con l’Organizzazione più grande al mondo in difesa dei diritti dei bambini.

La Società Partner ASD Vivi Don Bosco Oreto e il suo presidente Ottavio Miano hanno saputo interpretare lo spirito del Pulcino e si sono dimostrati davvero collaboratori ideali: i genitori fuori dal campo, gli allenatori pacati, gli arbitri col sorriso che hanno saputo mantenere i bambini in gioco per ore con lo stesso entusiasmo della prima partita della giornata. La festa dello sport è riuscita in pieno. Questo è il Pulcino d’Oro. Un Torneo nato sotto l’egida dei valori positivi dello sport, dei bambini, della solidarietà. Un Torneo Internazionale nato a Levico Terme 5 anni fa che si appresta a celebrare la sua quinta edizione, appunto, e i cui preparativi stanno già coinvolgendo tutta la comunità. Un Torneo che è cresciuto così in fretta da decidere di espatriare e di istituire, per il primo anno, dei Tornei Regionali che permettessero a tutte le società dilettantistiche d’Italia che chiedevano la partecipazione di scendere in campo per un Pulcino d’Oro e la possibilità di incontrare, dal 13 al 16 giugno a Levico Terme, i pulcini di top club italiani e stranieri (Juventus F.C., F.C. Internazionale Milano, A.S. Roma, Torino F.C., Leeds United F.C., Sunderland, F.C. Porto, tra gli altri) e misurarsi con alcune delle migliori società dilettantistiche italiane.

La Sicilia è stata un tappa fondamentale del Torneo. Il Pulcino d’Oro ha voluto cominciare proprio da lì per un abbraccio simbolico di tutta, proprio tutta l’Italia, che lo renderà capace di conquistare l’Europa e sognare ancora più in grande, come fanno i bambini, come fa chi crede che lo Sport possa essere una risorsa per migliorare le sorti del mondo. Le prove generali in Inghilterra lo hanno dimostrato: siamo capaci di esportare il calcio italiano e le sue regole, siamo capaci di fare scuola.

Ricordiamo le prossime tappe del Pulcino d’Oro che vedranno impegnate ad aprile l’US Affrico a Firenze e l’Asd Trieste e FVG Football Academy a Trieste, a maggio la SSD Salaria Sport Club a Roma, l’Asd Bovolone a Verona, l’Asd Sacco San Giorgio a Rovereto e l’FC Obermais a Merano.

E ricordiamo anche che quest’anno tutte le quote di iscrizione saranno devolute alla Fondazione Pupi onlus di Javier Zanetti, testimonial d’eccezione dell’edizione 2019.

Ringraziamo tutte le squadre che hanno raccolto la sfida del Primo Torneo Regionale Siciliano dedicato a Sebastiano Buta, il primo presidente dell’ASD Vivi Don Bosco e Oreto e socio fondatore della Società, prematuramente scomparso il 25 febbraio di quest’anno:

ASD Ciccio Galeoto, Asd Or.Sa. Promosport A e B, Asd Ludica Lipari, Asd Pro Mende Calcio, Asd Giovanile Milazzo, Asd Polisportiva Gioia,  Asd Pace del Mela, Apd Terme Vigliatore, Asd Vivi Don Bosco e Oreto A e B, Asd Real Ritiro, Asd Gifra Milazzo, Asd Jona Calcio, Asd Sporting Atene

 

Messina, Asd Città di Torregrotta Calcio e complimenti a chi si è aggiudicato i meravigliosi Trofei del Pulcino creati appositamente dall’artigiano trentino Mastro 7: il Pulcino d’Oro all’ASD Or.sa

Promosport, il Pulcino d’Argento all’ASD Polisportiva Gioiosa, il Pulcino di Bronzo all’ASD Gifra Milazzo, il Pulcino Giallo-blu all’ASD Torregrotta Calcio.

 

A Levico Terme, il 13 giugno, attendiamo l’ASD Vivi Don Bosco e Oreto, organizzatrice del Torneo e l’ASD Or.sa Promosport.

Complimenti, pulcini!

Le immagini del Torneo