Il Pulcino d’Oro cancellato per il coronavirus. Arrivederci al 2021!

17 Luglio 2020

Pulcino d’Oro, arrivederci a giugno 2021!

Con grande dispiacere il Comitato organizzatore del Pulcino d’Oro annuncia che la fase Internazionale 2020 a Levico Terme, in Trentino, è cancellata. L’evento riservato ai calciatori della categoria Pulcini, inizialmente previsto nei giorni dal 18 al 21 giugno e, successivamente spostato dal 3 al 6 settembre, è costretto ad alzare bandiera bianca. «È una decisione difficile, che non abbiamo preso alla leggera, ma in seguito ad un’attenta e approfondita riflessione di tutti gli scenari – spiega Sandro Beretta, che presiede il Torneo Internazionale con Renzo Merlino -. Abbiamo pensato soprattutto alla salute e alla sicurezza dei tanti bambini e delle famiglie che partecipano al Pulcino d’Oro, dei volontari, dei nostri partner e dei residenti di Levico Terme. Ripartiremo in primavera dai Tornei Regionali su tutto l’arco d’Italia, con tappe anche in Germania e Inghilterra, ad anticipare la fase Internazionale in Trentino nel giugno 2021, per quella che sarà l’edizione più bella di sempre».

La corsa del Pulcino d’Oro 2020 si interrompe sul più bello. La kermesse era partita sotto i migliori auspici con la presentazione a Milano, a febbraio, dalla Gazzetta dello Sport alla presenza di Roberto Mancini testimonial della VI edizione e di Unicef, con il secondo torneo inglese a prendere il via pochi giorno dopo con società del calibro di Leeds United, Arsenal, Leicester, Newcastle, West Ham, Aston Villa e Nottingham Forest solo per citarne alcune.

La manifestazione – per questa edizione – aveva fatto un ulteriore salto di qualità: 350 squadre totali, italiane ed europee, con i Tornei Regionali lanciati nella passata annata, in tutto il territorio nazionale, dall’Alto Adige fino alla Sicilia, passando per il Veneto, il Friuli Venezia Giulia e il Trentino, senza tralasciare la capitale Roma per il Lazio e la grande novità Milano, oltre al primo torneo tedesco a Neugablonz in Baviera.

Salta così la fase Internazionale del Pulcino d’Oro 2020, che avrebbe visto in Trentino, in Valsugana, ben 64 formazioni affrontarsi in un evento unico nel suo genere, con i migliori vivai dilettantistici ad affrontare top club come Juventus, Inter, Lazio, Roma, Porto, Sporting Lisbona, Leeds United e Arsenal in una quattro giorni di assoluto divertimento.

Ora, il Comitato organizzatore, lavora già per la prossima edizione.