Domani il calcio d’inizio del Pulcino d’Oro

1 Settembre 2021
PAGINA-4-piccola-2.jpg

Il Trentino e la Valsugana sono pronti all’invasione dei tantissimi baby calciatori, che da domani, giovedì 2 settembre, a domenica 5 settembre daranno vita alla sesta edizione del Torneo Internazionale Pulcino d’Oro. Tra i top club iscritti ci sono Roma, Lazio, Fiorentina, Torino, Sassuolo, Hellas Verona, Venezia, Parma, Cittadella, Südtirol e le straniere del Porto e Sporting Lisbona. Quattro giorni all’insegna del calcio giovanile in nome di un evento che riesce ad intrecciare idealmente il mondo del calcio professionistico con il movimento dilettantistico.

Forte delle bellissime esperienze maturate dal 2015, il Comitato Organizzatore ha lavorato per mettere in campo un evento di simbolica ripartenza, specialmente per più piccoli. Il non poter vedere i propri compagni di squadra, senza avere la possibilità di rincorrere il pallone ha penalizzato loro oltremisura.

Giovani calciatori di 10, 11 e 12 anni, con la scelta dell’età che non è lasciata al caso dall’organizzazione presieduta da Renzo Merlino: saranno al via i ragazzi in età Esordienti, perché il Pulcino d’Oro non si è dimenticato di loro e del fatto che nella scorsa edizione non abbiano potuto vivere un’esperienza unica ed affascinante. Più di 300 partite da vivere tutte d’un fiato.

A dare il calcio d’inizio del Torneo Internazionale Pulcino d’Oro saranno le squadre dilettantistiche da tutta Italia, dalla siciliana Vivi Don Bosco Oreto di Barcellona Pozzo di Gotto, Messina, passando per la società romana dello Sporting Fiumicino, fino alle altoatesine Maia Alta e Olimpia Merano. Le partite verranno disputate dalle ore 16 alle 19 sui campi di Caldonazzo, Calceranica al Lago e Pergine Valsugana, ognuno dei quali ospiterà tre gironi da altrettante squadre ciascuno: le vincenti e le migliori seconde daranno vita a quattro nuovi gironi, sempre da tre formazioni, i cui incontri andranno in scena venerdì mattina a Levico Terme. Le quattro prime classificate otterranno un posto da testa di serie per la seconda fase del Torneo, andando ad aggiungersi alle altre 12 teste di serie già assegnate ai club professionistici. Tutte le società che non si qualificano per i gironi finali testa di serie giocheranno sempre venerdì mattina il premio speciale Wd Lifestyle Green.

Venerdì pomeriggio è in programma uno dei momenti più sentiti e colorati della manifestazione con la cerimonia inaugurale per le vie del centro di Levico Terme (ore16.30) con partenza dalle Terme, seguita dalla presentazione ufficiale delle squadre iscritte presso l’anfiteatro del Parco Asburgico. Successivamente ci sarà l’estrazione dei gironi teste di serie e assegnazione del Premio speciale Wd Lifestyle Green in Piazza della Chiesa a Levico Terme. Sabato e domenica, quindi, si tornerà in campo per le successive fasi della kermesse, che vedranno protagoniste tutte le 48 squadre iscritte, fino ad arrivare agli otto gironi finali validi per l’assegnazione del Pulcino d’Oro, Pulcino d’Argento, Pulcino di Bronzo, Pulcino Gialloblù e Pulcino Arcobaleno (rosso, bianco azzurro e verde).

I 12 top club: Roma, Lazio, Fiorentina, Torino, Sassuolo, Hellas Verona, Venezia, Parma, Cittadella, Südtirol, Porto, Sporting Lisbona