Il Pulcino d'Oro parla inglese con il Leeds

25 Maggio 2018
Leeds_BOYS.jpg

Il Torneo Internazionale Pulcino d’Oro allarga ulteriormente i propri confini e apre le porte anche all’Inghilterra. A completare il lotto delle dodici squadre professionistiche iscritte alla quarta edizione dell’evento riservato ai giovani calciatori della categoria Pulcini – che si terrà in Trentino, in Valsugana, dal 14 al 17 giugno prossimi – c’è il Leeds United, una delle società storiche del panorama calcistico britannico.

Il club vanta nella propria bacheca tre titoli nazionali, l’ultimo vinto nella stagione 1991/1992, quindi una FA Cup, una Coppa di Lega e due Community Shield, a cui si aggiungono importanti trofei conquistati a livello internazionale. A cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta, il Leeds si affermò come una delle migliori squadre europee, vincendo due edizioni della Coppa delle Fiere (1968 e 1971) e poi raggiungendo la finale di Coppa dei Campioni (1975) e di Coppa delle Coppe (1973).

Nel prossimo mese di giugno, i baby calciatori del club inglese saranno in Trentino per partecipare alla quarta edizione del torneo organizzato dall’Unione Sportiva Levico Terme, attesi protagonisti assieme agli altri 11 top club iscritti e alle 36 squadre dilettantistiche italiane presenti.

In attesa dell’ufficializzazione di queste ultime, il Leeds United va a completare il lotto delle dodici formazioni professionistiche, andando ad aggiungersi alle portoghesi Porto e Sporting Lisbona e alle big del calcio italiano Juventus, Inter, Roma, Torino, Sampdoria, Hellas Verona, Cesena e Parma, quest’ultimo fresco di promozione in serie A, senza dimenticare gli altoatesini del Südtirol.