Ha preso il via la settima edizione del Pulcino d'Oro!!

16 Giugno 2022
Foto-16-06-1280x1092.jpg

Si è alzato il sipario sul Torneo Internazionale Pulcino d’Oro 2022. La kermesse, che vedrà fino a domenica 19 giugno confrontarsi in Valsugana – con cuore della manifestazione Levico Terme – tantissimi baby calciatori, ha regalato subito emozioni e sorprese, con le formazioni dilettantistiche che si sono confrontate sui campi di Borgo Valsugana e Caldonazzo, ciascuno dei quali ha ospitato sei gironi da tre squadre.

 

Il regolamento della manifestazione prevede che le vincenti di ogni raggruppamento vadano a comporre i quattro nuovi gironi da tre squadre che nella mattinata di venerdì, dalle ore 8.30 alle 11, animeranno il campo di viale Lido a Levico Terme e assegneranno alle prime classificate un posto da testa di serie per la seconda fase del Torneo, andando ad aggiungersi agli altri dodici Top Club. Tutte le società che non si qualificano per i gironi finali testa di serie giocheranno sempre venerdì mattina il premio speciale Wd Lifestyle Green. Tra i Top Club iscritti ci sono Inter, Juventus, Milan, Lazio, Roma, Parma, Hellas Verona, Bologna, Südtirol, le portoghesi Porto e Sporting Lisbona, gli olandesi del Psv Eindhoven e gli attesissimi brasiliani del Palmeiras. Quattro giorni all’insegna del calcio giovanile in nome di un evento che riesce ad intrecciare idealmente il mondo del calcio professionistico con il movimento dilettantistico. Giovani calciatori di 9 e 10 anni, che daranno vita a più di 300 partite da vivere tutte d’un fiato.

Sono partiti con il piede giusto i laziali del Tor Tre Teste e gli altoatesini dell’Obermais, che hanno debuttato sul campo di Borgo Valsugana e primeggiato nei rispettivi gironi. A Borgo le sorprese non sono mancate. Lo Sparta Novara si è aggiudicato il combattutissimo raggruppamento con Südtirol e Città di Caorle La Salute, con Bovolone, Liventina a fare la voce grossa nei rispettivi triangolari restando a punteggio pieno. I siciliani dell’F24 Messina, infine, hanno superato l’agguerrita concorrenza di Benacense e Comano Fiavè.

Sul campo di Caldonazzo spettacolo e tanto divertimento con il Primiero bravo ad aggiudicarsi il proprio girone davanti alla Junior Jesina – scuola calcio Roberto Mancini – grazie alla vittoria agli shoot out (rigori in movimento). Dolomiti Bellunesi, Castelnuovo Garda, San Luigi Calcio Trieste e San Zeno Verona hanno vinto i rispettivi raggruppamenti. Infine bella sfida tra Voluntas Brescia, ViPo Trento e i marchigiani della Palombina Vecchia, con tutte e tre le formazioni a quota tre punti e con gli shoot out a decretare la vittoria dei bresciani.

Domani pomeriggio, a partire dalle 17, è in programma uno dei momenti più sentiti e colorati della manifestazione con la cerimonia inaugurale per le vie del centro di Levico Terme con partenza dalle Terme, seguita dalla presentazione ufficiale delle squadre presso l’anfiteatro del Parco Asburgico. Successivamente ci sarà l’estrazione dei gironi teste di serie e assegnazione del Premio speciale Wd Lifestyle Green in Piazza della Chiesa a Levico Terme. Sabato e domenica, quindi, si tornerà in campo per le successive fasi della kermesse, che vedranno protagoniste tutte le 48 squadre, fino ad arrivare agli otto gironi finali validi per l’assegnazione del Pulcino d’Oro, Pulcino d’Argento, Pulcino di Bronzo, Pulcino Gialloblù e Pulcino Arcobaleno (rosso, bianco azzurro e verde).

Centro Sportivo di Borgo Valsugana
GIRONE A: Fc Obermais 6, Uso Nuvolento 1, Levico Terme 1
GIRONE B: Tor Tre Teste 6, Milazzo 3, Sacco San Giorgio 0.
GIRONE C: Sparta Novara 6, Südtirol 3, Città di Caorle – La Salute 0.
GIRONE D: Bovolone 6, Voran Leifers 3, Borgo 0.
GIORNE E: Liventina 6, Naturno 3, Lavis 0.
GIRONE F: F24 Messina 4, Benacense  2, Comano Fiavè 1.

Centro Sportivo di Caldonazzo
GIRONE A: Primiero 4 (per numero maggiore in lista), Junior Jesina 4, Audace 0.
GIRONE B: Dolomiti Bellunesi 6, Vivi don Bosco & Oreto 3, Egna 0.
GIRONE C: Castelnuovo Garda 6, Nogaredo 3, Pergine 0.
GIRONE D: San Luigi Calcio Trieste 6, Senigallia 3, Anaune 0.
GIRONE E: San Zeno Verona 6, Sporting Fiumicino 3, Arten 0.
GIRONE F: Voluntas Brescia 3 (per shoot out), ViPo Trento 3 (per numero maggiore in lista), Palombina Vecchia 3.